Stampa

(n. 561) da via Nerino a via Santa Marta - zona: Carrobbio


È un tracciato di 75 metri tortuoso e il suo nome Bagnera (derivato da un più antico "balnearia" o "bagnaria") ricorda, si crede, un bagno pubblico di età romana, già segnalato dalla tradizione medievale. La supposizione è suffragata dal fatto che in tutta la zona sono affiorati mosaici e opere murarie antiche.

 

 

 

anno 2018

 

 

 

anno 2018