Stampa

(nr. 1650) da via Acerbi - zona Bruzzano

 

Ricorda un grande condottiero del '300 che ebbe il vanto di aver costituito la prima compagnia di ventura composta interamente da italiani, che pose al servizio di papa Urbano VI e garantì con le sue forze a Carlo di Durazzo il possesso del trono di Napoli. Fu lungamente al servizio anche di Giangaleazzo Visconti che lo aveva liberato dalla prigionia di Ascoli.

 

 

 anno 2016