Stampa

(nr. 209) da corso Vittorio Emanuele a piazza San Fedele - Galleria Vittorio Emanuele

 

Deve il nome all'albergo, di antica origine, che si trovava all'angolo della Corsia dei Servi e che a sua volta prendeva nome da un "Agnus Dei" di pietra. Al numero 13, sorgeva fino agli ultimo del '700 una chiesetta, già parrocchiale, detta di San Simpliciano minore o San Simplicianino (per distinguerla dal maggiore di Porta Comasina), così nominata fin dal secolo X secondo il Calco. Serviliano Latuada la dice "di una sola nave, con semplice soffitto" e una facciata "di buon gusto".

 

 

 anno 2016

 

 

 

anno 1930