Stampa

da via Salvagnoli a via Massari - zona: Greco

 

Nato a Peveragno (1828) fu giornalista di vaglia, fondando la "Gazzetta Piemontese" e dirigendo la sezione letteraria della "Gazzetta Ufficiale". Autore di mediocri romanzi e commedie di ispirazione romantica e patriottica, divenne celebre per la commedia in dialetto "Le miserie di monsù Travet", veristica rappresentazione della vita del piccolo impiegato, ligio al proprio dovere, ma ribelle se è in gioco la sua onorabilità. Al culmine della gloria, Bersezio morì a Torino nel 1900.

 

 

 

 

anno 2020