Lasagnoni - Cabaret Milano Duemila

«I MILANES HINN TUCC POLENTONI, BUSECCONI E LASAGNONI», i milanesi sono tutti polentoni, mangiatrippa e mangialasagne.


Questo lo affermano nei loro diversi idiomi tutti i lombardi; e che i milanesi, specie un tempo, fossero grandi consumatori di polenta non è un mistero, è una caratteristica che essi condividono con gli altri lombardi e quasi tutti gli italiani del nord; che siano divoratori di trippa anche questo è risaputo nel mondo intero; un po' meno risaputo è invece perché si chiamino «LASAGNONI». È un perché che sta nascosto nella loro storia patria. Giusto nell'anno 1257, Monza corse il rischio di cadere in mano ai guelfi, grandi nemici dei milanesi in quel momento ghibellini; e così i messi monzesi si precipitarono a Milano, dal comandante delle nostre truppe, Pagano da Casate, chiedendogli che accorresse senza indugio in loro aiuto. Pagano, che era un tipo che non guardava alla tabella delle calorie, rispose: «Andate pure innanzi, perché io prima di venire voglio mangiare le mie belle lasagne che ho sul fuoco». Quel piatto di lasagne al dente costò la perdita di Monza da parte di Milano e l'acquisto, da parte dei milanesi, del soprannome di «LASAGNONI».

Cerca

Facebook!