Demi-demi - Cabaret Milano Duemila

«EL VA IN GIR A CANTÀ EL DEMI-DEMI», va in giro a cantare datemele, datemele.


Chi a Milano va in giro a cantare il «DEMI-DEMI» è quello che si diverte a parlar male del prossimo, a criticare le opinioni altrui, a far previsioni catastrofiche sulle iniziative di Tizio e Caio; e tutto questo con lo sfacciato e palese desiderio di esasperare le persone vittime della sua maldicenza. Le quali, alla fine, gli chiuderanno la bocca a sberle. Questo detto si usa anche verso qualcuno che rischia sempre e, per il calcolo delle probabilità, non potrà sempre andargli bene: arriverà poi la volta che dovrà pagare il conto e quindi sarà colui che «EL CANTAVA EL DEMI-DEMI». Quando invece non c'è nessuna intenzione di sparlare, ma la gente la sia offende inavvertitamente, per scarso senso di opportunità, allora si dice che: «SE PÈSTA LA COA A LA GENT», si pesta la coda al prossimo.

Cerca

Facebook!